Serious concern about Covid19 vaccines



COVID-19: evoluzione
del numero di casi e decessi


Statistiche del Covid-19
in Europa



INUTILE PROCEDERE
CON LA CONTA!!!!!

huffnpost.it/29/01/2021 08:59 - I nuovi positivi giornalieri in Italia sarebbero in realtà il 40-50 per cento in più di quelli rilevati ufficialmente: si legge in un dossier dei Servizi di intelligence finito sulla scrivania di Palazzo Chigi, di cui dà notizia oggi Repubblica. Gli analisti lanciano due allarmi: la curva epidemiologica non sta piegando verso il basso; i dati al momento sono inattendibili e quindi difficili da analizzare per prendere misure adeguate di contenimento del virus.

Comitato Cura Domiciliare Covid-19



«In questa situazione, a non essere normale è una cosa che si impara al primo anno di specializzazione. Ovvero, non si vaccina mai durante una epidemia. Perché il virus reagirà mutando, producendo varianti e sarà sempre più veloce di noi. Con un virus RNA o si trova un denominatore comune su cui montare il vaccino o, facendo vaccini contro le spike che mutano, non hai speranza di arrivare prima di lui. Lo rincorreremo sempre, ripeto, tende a mutare velocemente». L’infettivologo Garavelli, primario della Divisione di Malattie Infettive dell’Ospedale Maggiore della Carità di Novara.

Ha superato quota 150 milioni il numero di contagi da Covid-19 registrati dall'inizio della pandemia,
al 30 aprile, secondo la Johns Hopkins University. I guariti sono stati oltre 87 milioni.
Morti più di 3,1 mln
All’11 aprile in EU sono state distribuite 105,9 mln di dosi vaccinali
e il matematico
Antonio Corbo Esposito ha stabilito che sono 7748 le persone decedute.

Vai in Primo Piano


 

Kennedy:
chi si vaccina
è perduto, rovinato per sempre


Appello di 93 medici israeliani: non usate il vaccino Covid-19 sui bambini





Israel News spiega chiaramente i fatti: ... due avvocati, Ruth Makhachovsky e Arie Suchowolski hanno presentato una denuncia presso l’International Court of Justice per fermare
la vaccinazione di massa
(trovi anche il testo del Codice di Norimberga)


The Economist
La nostra copertura sul coronavirus
di Zanny Minton Beddoes 
Editor-In-Chief
Italia, Germania
e Francia sospendono l'uso del vaccino Astrazeneca




... durante il primo mese della “vittoriosa” campagna di vaccinazione di massa, Israele è riuscito a raddoppiare il numero di morti che aveva accumulato nei precedenti dieci mesi di pandemia. Gilad Tzmon

renovatio21.com/il-vaccino-c-19-un-programma-satanico-parla-un-sacerdote-della-fsspx/ 
March 2, 2021 … intervenire nel patrimonio genetico dell’uomo – creato da Dio – per modificarlo secondo altri criteri, questo non può che portare a conseguenze devastanti: La somministrazione di questo vaccino mRNA non è altro che una rivoluzione contro Dio e contro l’ordine che ha posto in natura. Di fronte questo vaccino contro il COVID-19, non è quindi più in dubbio quello che noi cattolici dobbiamo opporre un rifiuto categorico. 
Considerando tutti gli elementi negativi: tempo troppo breve di ricerca e sviluppo per il vaccino, materiale embrionale, modificazione genetica, fino ad oggi effetti collaterali disastrosi, decessi legati all’assunzione del vaccino, marcatura e verificabilità, rischio di infertilità, ecc., può esserci per noi cattolici, una sola possibile decisione, di fronte al vaccino contro il Covid-19: il rifiuto è categorico 
Viviamo in tempi molto difficili. Ma questo fatto ci dà l’opportunità di mettere alla prova la nostra lealtà a Dio, che, se restiamo saldi, ci ricompenserà con una generosità che non possiamo concepire qui sulla terra. 
Il nemico di oggi ci sta davanti non come un idolo, non con una mitragliatrice, ma come una dose di vaccino satanico che trasgredisce tutte le leggi della natura, con il pretesto di salvarci e di aiutarci. 
Chi persevererà nel rifiuto sino alla fine sarà salvato. Il tempo della tribolazione non durerà per sempre. Dio interverrà e umilierà i suoi nemici. 

Padre Peter Lang 


Oms Tedros: Il mondo va immunizzato,
bene produrre dosi a basso costo. Produttori rinuncino a profitti brevetti
Rinuncia al brevetto
e licenza obbligatoria in Corona Times

Il vaccino è un bene comune.
Verso la giornata di lotta dell’11 marzo

Nessun profitto sulla pandemia
Appello alla mobilitazione

Mobilitiamoci contro le speculazioni
delle multinazionali sui vaccini

Una persona onesta oggi non dovrebbe definirsi europeista senza vergognarsi
Le nuove cure contro il Covid più efficaci dei vaccini per uscire dalla pandemia. Perché non vengono pubblicizzate?

L’eccessivo e totalmente anomalo numero di persone decedute a Bergamo è stato praticamente un caso unico a livello mondiale. L’Italia dunque è stata un caso unico al mondo perché questa strage è accaduta solo in alcune città ma non si è verificata altrove. Sembra esserci anche una stretta correlazione tra questo numero di decessi e le terapie sbagliate che nonostante tutto sono state seguite quando diversi medici sapevano che avrebbero ucciso i propri pazienti. La causa della strage di Bergamo va ricercata qui, e la magistratura, come al solito, non sta facendo luce sui protocolli sanitari che avrebbero causato l’eccidio.
I PROPRIETARI DELLE FARMACEUTICHE IMPLICATE NEI VACCINI ASSASSINI? TUTTI KAZARI!
Covid: Spagna
Covid: Israele


Vaccino, centinaia di israeliani trovati infetti
dopo l’iniezione del Pfizer

Luc Montagnier insiste: il Covid non è un virus naturale, ci sono sequenze di HIV
e malaria


La logica del C-19. Parla Mons. Williamson

unz.com - December 20, 2020
Epilogo di Larry Romanoff
Il Dr. Michael Yeadon, ex V-P della Pfizer e responsabile della ricerca in campo respiratorio, e il Dr. Wolfgang Wodarg, un medico pneumologo ed epidemiologo tedesco, ex capo del Dipartimento di Salute Pubblica. Sostengono che se il vaccino dovesse funzionare come previsto e stimolare una risposta immunitaria contro la proteina spike, questa reazione nei confronti della la sincitina-1 causerebbe un’infertilità femminile potenzialmente definitiva. Una dichiarazione pubblica che accusa i vaccini per il COVID-19 di essere programmi di sterilizzazione di massa. Il 1° dicembre 2020, i dottori Yeadon e Wodarg hanno presentato una richiesta all’EMA, l’Agenzia Europea del Farmaco, per l’immediata sospensione di tutti gli studi sul vaccino SARS CoV 2, in particolare le varianti BioNtech/Pfizer. Il progresso delle infezioni e dei decessi per ogni paese e tutto indica che siamo ancora molto lontani dalla fine. Non c’è praticamente nessuna nazione in fase calante e i contagi nei Paesi più importanti sono ancora in aumento … La Cina ne è un esempio, con la comparsa [del virus] a Pechino e poi nello Xinjiang. Moltissime economie, sono in caduta libera e la fine non è ancora in vista. Nella artificiosa crisi finanziaria del 2007, quella che non è mai finita, era sparita la metà del ceto medio statunitense, retrocesso direttamente alla classe inferiore. Prima che questa crisi finisca, un’altra metà di quel che rimane della classe media americana sarà scomparsa e il processo sarà irreversibile. Per quanto riguarda il COVID-19, sono convinto al 100% che una parte del governo americano, forse agendo in modo indipendente per conto del Deep State, abbia creato e deliberatamente rilasciato nel mondo il coronavirus. Spero che troveremo prove sufficienti per l’istituzione di un tribunale penale internazionale per scoprire tutti i fatti.
Vaccino Pfizer,
6 morti durante
la sperimentazione







Spigolature Covid,
in Svezia boom
di contagi
in 24 ore
in Spagna scioperano
i medici



Dichiarazione della sanità mondiale adottata dalla comunità della sanità mondiale nella 50° Assemblea Mondiale della Sanità

Health21: La salute per tutti nel 21°secolo
Introduzione alla strategia della Salute per tutti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità



Una rassegna
del 9 settembre
SANZIONI
ANTI COVID

Plasmaterapia: incredibile dietrofront da
parte della Food and Drug Administration



Walter Ricciardi: “L’annuncio di Putin desta sconcerto.
Di questo vaccino non sappiamo nulla”
... Invece il vaccino di Bill Gates è sicurissimo

rassegna RENOVATIO21

Le grandi aziende farmaceutiche NON saranno ritenute responsabili degli effetti collaterali
del vaccino Covid

di Peter Andrews

Pagati dall’Oms per fare il lockdown?
La Bielorussia accusa


Il grande mistero virale di Bergamo e Brescia

di Damiano Mazzotti 

“Il grande flagello. Covid-19 a Bergamo e Brescia” è un libro molto interessante, con un diario di bordo delle principali notizie epidemiche, che ha analizzato i fatti principali e i numeri legati ai contagiati e ai morti in Lombardia e in Italia, con interviste ai sindaci e ai dirigenti di alcuni dipartimenti.


SCARICA
formato:doppiozero.epub
formato:doppiozero.mobi

Virologi contro

di Silvia Renda

 

Il mezzo televisivo è definitivamente sfuggito di mano. Covid clinicamente non esiste più, anzi no, o forse è cambiato. Nel mezzo, cittadini sempre più spaesati

C’è relazione fra vaccino anti-flu e morte per coronavirus.
L’ipotesi è in
un rapporto alleautorità sanitarie spagnole della direzione dell’ospedale
di Huesca, Barbastro, che serve una zona rurale con 100 mila abitanti.

Gates contro teorie complotto virus

Minacciano
di ostacolare
la corsa verso un vaccino

Covid, un gruppo di medici al governo: “Revocare
i provvedimenti prudenziali, mancano i presupposti di fatto”
... un?istanza in autotutela in cui chiedono contezza delle delibere alla luce delle evidenze sull?epidemia che si è rivelata una forma influenzale non più grave di altri coronavirus

“Vaccino antinfluenzale sia obbligatorio
per gli over 65”

Bloccare la Gelmini e capire chi la manda

Tutti gli Stati che chiedono
i danni
al Partito Comunista Cinese

Il virus corona è un falso allarme globale:
così il senso di un rapporto di 83 pagine
uscito su carta intesta del Ministero dell’Interno tedesco. Scritto da un altofunzionario che opera
nell'Unità KM4
(Protezione delle infrastrutture critiche).
Un circostanziato e clamoroso atto di ribellione contro la narrativa ufficiale.

Il Coronavirus è la più grande truffa politica della storia

di Cheryl K. Chumley

 

Il nuovo coronavirus è reale.

La risposta al coronavirus è stata volutamente esagerata. E con il tempo, questa esagerazione si rivelerà come la truffa politica che è. Infatti, COVID-19 sarà considerato una delle risposte più grandi, vergognosamente esagerate, sovrastimate, esageratamente e irrazionalmente gonfiate, e del tutto ingannevolmente viziate per un problema sanitario nella storia americana, una risposta che è stata largamente propagandata da professionisti del settore medico che non hanno alcuna esperienza in materia di economia o di governo.


Il progetto segreto “Manhattan COVID-19″ guidato da miliardari nel tentativo di influenzare il governo Trump

di Tyler Durden 





Covid-19
e Germania: qualcosa non torna…

di Marcello Pamio


 

08 APR 2020

Coronavirus:
le ultime notizie

Coronavirus, 3 milioni e mezzo di persone
negli Usa hanno già perso l'assicurazione medica

di Francesco  Erspamer





(ANSA) - TEHERAN, 24 MAR - Il numero di casi di coronavirus in Iran sfiora quota 25.000 e i morti sono quasi 2.000: lo ha reso noto oggi il portavoce del ministero della Sanità, Kianoush Jahanpour, citato dalla tv di Stato. Le persone contagiate sono 24.811, inclusi 1.762 casi registrati nelle ultime 24 ore. Il bilancio delle vittime, intanto, è salito a quota 1.934, con un incremento di 122 rispetto a ieri. Finora sono guarite 8.931 persone. Secondo i dati della Johns Hopkins University, l'Iran è il sesto Paese per numero di casi.

COVID-19: Tutta
la verità in tre fasi

di Larry Romanoff

20 marzo 2020

 


7 March 2020 

Dichiarazione dell'OMS i casi di COVID-19 superano i 100.000


https://www.huffingtonpost.it - 07/03/2020 - Acqua e sapone possono essere più efficaci del gel disinfettante, ma la differenza la fa anche il tempo che impieghiamo per mettere in atto la pratica. Lo dimostrerebbe un post pubblicato su Instagram dall’attrice Kristen Bell, che ha mostrato delle mani a confronto, La foto le è stata inviata dalla madre e mostra i positivi effetti di una decisa lavata di mani in sei passaggi: prima del lavaggio, dopo una sciacquata rapida, dopo 6 secondi sotto l’acqua senza sapone, dopo 6 secondi col sapone, dopo 15 e dopo 30. Con l’aiuto di una crema chiamata Glo-Germ (olio minerale che si attacca ai germi, ed è visibile solo sotto una luce UV quando appunto si attacca ai germi), l’esperimento mostra come solo con uno strofinamento di 30 secondi si ha un’efficacia migliore.  



Il virus e la militarizzazione delle crisi

Raúl Zibechi



 

E’ un evento epocale quello che stiamo vivendo, che sancisce dopo tanto sforzo,
la totale disfatta dell’umanità’, frutto di uno straordinario e devastante progetto pianificato negli anni, che è giunto all’atto finale.
tradotto
Scenarios for the Future of Technology and International Development

Jeff Brown è l'autore di China Rising, discute dell'epidemia di coronavirus, che sostiene: sembra un attacco di guerra biologica degli Stati Uniti alla Cina. Come spiegato nella conversazione di Jeff con un ragazzo in pensione dei servizi speciali statunitensi che va con lo pseudonimo di Uriah Heep. Jeff è un co-fondatore della Bioweapon Truth Commission, che ha appena ricevuto molto più lavoro da chiunque abbia armato e scatenato il coronavirus.

Pandemia da bio-arma inarrestabile: 14 morti in italia con oltre 528 contagiati.
Governatore della Lombardia in quarantena.
19 vittime in Iran

di Fabio Giuseppe Carlo Carisio


Tedros ha affermato: «Questa epidemia potrebbe procedere in qualsiasi direzione e anche in modo disordinato».



Spunta una inquietante ricerca del 2015: la creazione in laboratorio di un virus-chimera dal coronavirus
di pipistrello
Wuhan coronavirus predicted in Dean Koontz's 1981 novel 'The Eyes of Darkness'; 'Coincidence or prophecy?'
asks Twitter
Dean Koontz predicted coronavirus 40 years ago in his book 'The Eyes of Darkness'...
CINA: RINCARA
IL CIBO. Tutto il bello della globalizzazione.

di Maurizio Blondet
Mentre miriadi di fabbriche in Occidente smettono la produzione perché non gli arrivano più dalla Cina i prodotti intermedi che avevano de localizzato lì

nonsoloanimali.com - 2 Febbraio 202 - Nel 2010, il professor Zhong Nanshan, la più grande autorità cinese della SARS, aveva avvertito del pericolo di una nuova pandemia se i mercati della fauna selvatica fossero rimasti aperti. Anche il professor Guan Yi, un virologo dell’Università di Hong Kong che ha studiato la SARS nel 2003, aveva lanciato lo stesso avvertimento.